Come Crittografare un File Rar

Mentre navigavi in rete alla ricerca di qualche file interessante da scaricare sul tuo computer, ti sei imbattuto in un file RAR caricato da un utente che conteneva una password. Sei rimasto incuriosito da tutto ciò ed ora vuoi scoprire pure tu come crittografare un file RAR. Il programma per realizzare una crittografia di questo genere è WinRar, un prodotto a pagamento ma che puoi avere nella versione trial!

WinRar è senza ombra di dubbio il principale programma che ha a che fare con gli archivi compressi, sia che siano con il formato RAR che con il formato ZIP. Come detto in precedenza, il software è a pagamento ma, tramite il sito web ufficiale, hai la possibilità di installarlo nella versione trial per un periodo limitato di tempo. Vediamo di che cosa si tratta.

WinRAR permette di unire e comprimere più file in un unico archivio, in modo intuitivo e veloce grazie ad una interfaccia grafica avanzata e all’integrazione con “Esplora risorse” di Windows. L’impiego di algoritmi di compressione sofisticati e personalizzati a secondo del tipo di dati, lo rende uno dei programmi con un fattore di compressione tra i migliori al mondo, con un miglioramento sino al 20% rispetto al formato ZIP di WinZIP e altri.

WinRAR comprende molte altre funzioni: gestione completa degli archivi ZIP e in scompattazione di molti altri formati; creazione di archivi auto-estraenti personalizzabili; creazione di archivi multi-volume; crittografazione a 128 bit; funzioni di prevenzione e recupero danneggiamenti dell’archivio. WinRAR viene distribuito in una versione di prova per 40 giorni completamente funzionante.

Per crittografare un file RAR, fai clic con il tasto destro del mouse sul file da proteggere con la password e scegli la voce Aggiungi ad un archivio dal menù che compare. Metti il segno di spunta accanto a Inserisci i dati d’autenticazione e recati nella scheda Avanzati. Fai clic sulla Parola chiave, digita la password nei campi Inserisci la parola chiave e Reinserisci la parola chiave per verifica e premi su OK per salvare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *