Come Rendere Sicura la Propria Rete WiFi

Molti di voi avranno abilitato l’accesso alla propria rete wi-fi mediante una password. Ma questo è solo uno dei passi per avere una rete wi-fi protetta e sicura. I prossimi passi riguardano impostazioni che sono simili su ogni su router della maggioranza dei venditori. Segui i prossimi passi per rendere la tua rete wi-fi sicura.

Abilita la protezione con password. Partiamo dalle basi Molti router wireless hanno la protezione con password della rete abilitata di default. Sii sicuro di aver abilitato o la protezione WPA o WPA2. Di solito sulla pagina di configurazione dei router è presente la sezione “Wireless security”, in questa sezione si può abilitare la protezione con password e scegliere il tipo di password. WEP (Wired Equivalent Protection): E’ un formato vecchio, quindi è sconsigliato da usare ed p anche quello più facile da cifrare per gli hacker. WPA (Wi-FI protect Access): La sigla WPA-PSK è riferita a WPA. Questa è la nuova versione dello standard di sicurezza ed è l’evoluzione del WEP. Molti degli adattatori presenti sui Notebook supportano questo formato. WPA2: E’ l’ultima versione dello standard di protezione. Si consiglia di utilizzare questo standard se è supportato sia dall’adattatore del PC che dal router wi-fi.

Cambia il nome SSID della rete. SSID (Service Set Identifier) è il nome della tua connessione wi-fi che si vede anche nella lista delle connessioni wi-fi disponibili. Cambiare il nome della connessione di per se non offre nessuna sicurezza però potrebbe scoraggiare qualche malintenzionato, facendogli pensare che voi avete adottato qualche accorgimento di sicurezza.

Disabilitare il SSID Broadcast. Si può evitare che il nome della tua rete capiti nella lista delle reti disponibili di altri computer. Questo può essere fatto dicendo al router di non inviare il nome della rete a tutti. Questo si fa disabilitando il SSID Broadcast, però a questo punto se ti vuoi connettere alla tua rete devi fornire il nome.

Abilita il filtro dei MAC Address. Nonostante tu abbia seguito i passi precedenti, un utente determinato potrebbe ancora inserirsi nella tua rete. Il prossimo passo è quello di consentire l’accesso alla rete solo ai computer che tu vuoi che accedano, consentendo l’accesso alla rete solo ai computer con indirizzo MAC conosciuto. Questo li puoi inserire nella sezione “Wirelless MAC filter” che dovrebbe essere comune a molti router.

Cambia la password per accedere al Router. La passowrd di default del router potrebbe essere comune a tutti i router dello stesso produttore, quindi è essenziale cambiare la password di accesso al proprio router in fase di configurazione. Di solito questo lo puoi fare nei seguenti menu “Administation” poi “Management”.

Disabilitare l’accesso amministrativo al router tramite web. Come passo finale, assicurati di disabilitare l’accesso amministrativo tramite la rete wireless. Una volta fatto questo per ogni nuova configurazione la si può effettuare solamente collegando il cavo ethernet tra PC e Router. Questo passo lo puoi compiere sempre nel menu “Administation” poi “Management”, disabilitando la voce Wireless Access Web.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *